IMAGO in costruzione

Lunedì sera c’è stata la prima riunione di coordinamento.

Abbiamo contato almeno 12 adesioni subito in partenza, quindi si prospetta una edizione piuttosto ricca.

Cose serie, mica bubbole. Anche bubbole, ma serie divertenti.

Stiamo studiando come si potrà fare con i fogli di orientamento: se ognuno proietterà due o tre cose, tra titoli, nomi, introduzioni, eccetera non si potrà stare nel solito foglio a4. Ci organizzeremo con vari QRcode. Il foglio conterrà solo la mappa e i numeri con le sedi, poi un qrcode rinvierà al programma.

Chi aderisce mandi al più presto le info su: cosa e dove mostrerà, nomi, orari ed eventuale link di presentazione. Per farlo può scrivere un commento o messaggio in Facebook, scrivere all’indirizzo inserito nei volantini appesi e sparsi nei cortili (da oggi o domani), passare parola fino a raggiungere Tommaso e Valentina che si occupano di raccogliere tutto (meglio: andarli a trovare).

Un programma provvisorio apparirà al più presto.

Spargete l’informazione il più possibile. Grazie.

Annunci

Una sera d’inizio estate, MalagAtelier

Dunque ci siamo. Ancora più in ritardo del solito, come piante estive radicate nel profondo che riappaiono a dispetto di sradicatori di professione e diserbanti ambientali, in via Malaga accade nuovamente il magico movimento d’apertura e condivisione.

Il programma di quel che accadrà il 23 giugno 2018 nei civici 4 e 6 della via, si trova a QUESTO LINK

A presto!

Una sporca dozzina?

Che ne dite di fare il dodicesimo MalagAtelier?

23 giugno 2018!

Parlatene in cortile, progettate e coinvolgete.
Partecipate, quindi.